Vendita Noleggio Scooter Camogli

Vendita Noleggio Scooter Camogli

Vendita Noleggio Scooter Camogli

https://easyscootergenova.it/?page_id=7183&preview=true

Tipico borgo marinaro, centro turistico noto per il suo porticciolo e per i palazzi variopinti sul lungomare. È anche chiamata storicamente la “città dei mille bianchi velieri”.

Il toponimo è sicuramente di origine antica. Numerosi studiosi lo fanno derivare da Camulo o Camulio, nome attribuito alla divinità Marte dai Sabini ed Etruschi, oppure da Camolio, divinità gallo-celtica.

Altri studi ritengono che la parola sia di origine greco-ligure e che significhi “terra in basso” da “cam” (in basso) e “gi” (terra).

Il borgo di Camogli ha origini preistoriche: lo testimonia un insediamento, individuate due capanne, durante le campagne di scavo nei pressi del Castellaro lungo il rio Gentile.

Già sotto il dominio dei vescovi di Milano, intorno all’anno 1000, cominciò a formarsi la “Camogli costiera e marinara”.

Come i territori della repubblica genovese anche Camogli fu interessata dalla dominazione napoleonica di fine Settecento che inserì il borgo marinaro, il 2 dicembre, nel dipartimento del Golfo del Tigullio.

Da visitare, affacciata sul sottostante porticciolo, la Basilica Minore di Santa Maria Assunta, costruita nel XII secolo, subì nel corso dei secoli numerose ristrutturazioni.

Altri edifici religiosi notevoli sono: il Santuario di Nostra Signora del Boschetto, la Chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo, il Monastero di San Prospero e l’Abbazia di San Fruttuoso di Capodimonte.

Edificato dagli architetti Nicolò e Salvatore Bruno, il Teatro Sociale, fu aperto al pubblico il 30 settembre 1876 con la messa in scena di un’opera di Giuseppe Verdi.

Di origine medievale, il Castello della Dragonara o Castel Dragone fu eretto nel XII secolo in posizione elevata rispetto alla vicina basilica di Santa Maria Assunta.

Un altro complesso difensivo è la Batteria di Punta Chiappa che faceva parte del sistema difensivo durante la Seconda Guerra Mondiale.

Da Camogli partono numerosi sentieri per escursioni, in particolare, nel promontorio di Portofino. In un’ora di cammino, passando per la frazione di San Rocco si può raggiungere la vetta del monte Portofino per godere della vista del golfo di Genova.

Patroni di Camogli sono la Madonna del Boschetto, san Prospero e san Fortunato.

Camogli spiaggia

Camogli spiaggia

Vendita Noleggio Scooter Camogli