Vendita Noleggio Scooter Elettrici Lavagna

Vendita Noleggio Scooter Elettrici Lavagna

Vendita Noleggio Scooter Elettrici Lavagna

https://easyscootergenova.it/?page_id=7294&preview=true

Ubicata ad est di Genova, l’odierno abitato si sviluppa, oltre allo storico insediamento medievale, lungo il suo entroterra chiuso a monte da una serie di colline coltivate prevalentemente ad uliveti.

Lavagna, poiché caratterizzata da uno dei più importanti porti turistici internazionali del Mediterraneo, ha un ruolo rilevante nell’economia territoriale del Tigullio.

Il borgo, a differenza della vicina Chiavari che presenta evidenze preromane, pare essersi sviluppato in epoca romana con il nome latino di Lavania. Il nome è rimasto nei secoli inalterato fino a trasformarsi nei secoli successivi nell’attuale toponimo di Lavagna.

Durante il medioevo innumerevoli furono gli scontri politici per il dominio di questa parte del Levante ligure tra i Fieschi e la Repubblica di Genova, i più forti antagonisti della famiglia fliscana si rivelarono i Doria.

Nel 1797 con la dominazione francese di Napoleone Bonaparte la costituita municipalità rientrò dal 2 dicembre nel dipartimento dell’Entella, con capoluogo Chiavari, all’interno della Repubblica Ligure.

Dal 1859 al 1926 il territorio fu compreso nell’VIII mandamento omonimo del circondario di Chiavari dell’allora provincia di Genova, nel Regno d’Italia. Con regio decreto del 12 maggio 1889 fu elevata al titolo di Città.

Da visitare: la Basilica collegiata di Santo Stefano, il Santuario di Nostra Signora del Carmine, il Santuario di Nostra Signora del Ponte, la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Madre della Chiesa e l’Oratorio della Santissima Trinità.

La sede del Municipio è in un edificio eretto nel 1696, Palazzo Franzoni. Da vedere anche Palazzo Ravenna, Palazzo dei marchesi Negrotto, il Porticato Bignardello e il Ponte della Maddalena, conosciuto nel medioevo come “ponte de mari”.

Una rilevante rievocazione storica è la Torta dei Fieschi (7-14 agosto) che narra le nozze del conte Opizzo Fieschi e la dama Bianca De’ Bianchi.

L’economia del comune si basa sul turismo, specie nel settore balneare; la frazione marinara di Cavi di Lavagna registra molti bagnanti, anche provenienti dai comuni vicini.

L’artigianato locale è incentrato sull’arte tessile finalizzata alla realizzazione di merletti e di macramè.

Lavagna Santuario Nostra Signora del Ponte

Lavagna Santuario Nostra Signora del Ponte

Vendita Noleggio Scooter Elettrici Lavagna